Che cosa si intende per “incisione originale”

conservazione carta
Come conservare le opere su carta
22 Settembre 2018

Che cosa si intende per “incisione originale”


Molte volte, quando spiego quello che faccio a chi non è del settore, mi viene chiesto che cos’è l’Incisione Originale e come si può riconoscere.
Ho deciso perciò di spiegarla in pochi punti.
Ti trovi davanti ad una stampa originale quando:

  • La matrice è incisa a mano dall’artista, escludendo qualsiasi mezzo fotomeccanico.
  • La stampa deve essere eseguita attraverso l’utilizzo di un torchio calcografico
  • Ogni opera stampata deve essere firmata e numerata a mano dall’incisore, a matita, su ogni foglio.
  • La tiratura ( il numero di copie), per una questione di valore commerciale, deve essere costituita da un numero limitato di esemplari.
  • Le prove di stampa e d’autore devono essere a loro volta numerate.
  • Terminata la tiratura, la lastra deve essere biffata (sfregiata) allo scopo di impedire altre tirature. La matrice così biffata, deve rimanere di proprietà dell’autore.
  • Ogni stampa deve essere accompagnata dal certificato di garanzia.
    (dalla Dichiarazione Bertarelli sull’Incisione Originale – Milano, 1994)
Elena Fodera
Elena Fodera
Sono stampatrice d’arte, amante degli inchiostri, dei colori, delle antiche ricette d’arte e anche del cioccolato. Incido e stampo matrici ottenute dal legno, dal rame e dallo zinco attraverso tecniche che risalgono al ‘400 ed alla pressione di un torchio calcografico che si chiama Ernesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.