Stampe botaniche vite rossa
Stampe botaniche
11 Settembre 2017
Borse stampate a mano: autunno
Borse stampate a mano
9 Settembre 2017

Stampe d’arte

workshop intensivo di xilografia

Stampe artistiche da incorniciare

Originalissime stampe ottenute seguendo le più antiche tecniche di incisione e stampate unicamente su carta cotone fatta a mano.

 

Per gli amanti dell’arte, gli appassionati della tecnica o per i semplici amatori, queste stampe, in numero limitato e corredate di certificato, rappresentano uno splendido dono inaspettato ed originale.

 

Se non sai mai cosa regalare e giri per ore tra negozi fisici e virtuali nella speranza di trovare il dono perfetto, oltre a perdere tempo, non trovi mai nulla di originale;

Se da sempre sei affascinato dalla stampa d’arte ma sei intimorito all’idea di entrare in una galleria d’arte;

Se vuoi diventare un collezionista ma non sai da che parte iniziare, allora guarda bene queste stampe d’arte originale.

Nella sezione FAQ in fondo alla pagina ti svelo qualcosa in più su queste tecniche. O se hai domande specifiche scrivimi. Sarò felice di darti maggiori informazioni su questa bellissima arte.

 

Fanno per te se

  • Ami l’arte
  • Sei appassionato di grafica d’arte
  • Vuoi scoprire nuovi talenti
  • Sei curioso/a
  • Vuoi arredare la tua casa con pezzi unici o in serie limitata
  • Vuoi fare un regalo veramente particolare e unico

Costi

I prezzi li trovi sullo shop. I costi si intendono iva inclusa.

Pagamento tramite bonifico, PayPal e non c’è un minimo di ordine.

Ecco alcune stampe d’arte create

Hai qualche domanda?

Che cos'è la stampa calcografica?

Il termine Calcografia proviene dal greco e più precisamente dall’unione di due termini : χαλκός “Calcos” (Rame) e γράϕω “grafo” (scrivo, incido). Rappresenta l’arte di incidere un metallo (rame, zinco, ottone) per ricavarne delle matrici di stampa.

Quali sono le maggiori tecniche calcografiche?

Le principali tecniche di stampa calcografica sono la puntasecca, l’acquaforte, il bulino e l’acquatinta.

Che cos'è la tecnica dell'acquaforte?

Semplificando molto i passaggi, si può dire che l’acquaforte è una tra le tecniche calcografiche più note e conosciute. È una tecnica indiretta (si avvale dell’utilizzo di acidi per creare i segni incisi) e la sua realizzazione avviene ricoprendo la superficie della lastra con una vernice acido-resistente che viene poi “graffiata” con una punta fino a far scorgere il metallo sottostante. Successivamente la lastra di metallo viene immersa in un bagno di acido, il quale corrode il metallo rimasto scoperto dal passaggio della punta. Dopo vari bagni, che conferiscono diversi tipi di profondità ai segni, la lastra è pronta per essere inchiostrata (l’inchiostro penetrerà nei segni incisi e verrà tolto dal resto della superficie) e stampata attraverso l’utilizzo di un torchio calcografico.

Che cos'è la tecnica della puntasecca?

È una tecnica d’incisione diretta (non prevede l’utilizzo di acidi) che consiste nell’utilizzo di una punta molto affilata per incidere la lastra e realizzare il disegno prescelto. A seconda della pressione esercitata si avranno segni più o meno profondi che una volta inchiostrati e stampati su carta, restituiranno un segno grafico più o meno marcato.

Che cos'è la tecnica del bulino?

Il bulino è tra le tecniche di incisione più antiche e prende il nome dallo strumento usato per incidere il metallo.  Il bulino è formato da una sottile sbarra di acciaio temperato con un estremità tagliata trasversalmente ed affilata, di sezioni diverse : quadrata, triangolare, a losanga, ecc. L’altra estremità è infissa in un impugnatura di legno a forma di mezza sfera che si adatta alla mano dell’Incisore, permettendogli di conferire con il palmo della mano una spinta costante, e di esercitare contemporaneamente una pressione con l’indice sul ferro. L’inclinazione del bulino rispetto la superficie della lastra dipende dal tipo di affilatura del bulino stesso.

Che cos'è la tecnica dell'acquatinta?

L’ acquatinta è una tecnica d’incisione indiretta e  le corrosioni avvengono con l’aiuto di un acido. Il procedimento è identico a quello descritto per l’acquaforte, ma con effetti simili all’acquerello, ottenuti attraverso una lastra sopra la cui superficie viene depositata una polvere finissima di  granelli di bitume, che una volta fusi attraverso una fiamma, si attaccano  alla lastra e formano un fondo più o meno denso. L’acido corrodendo le parti del metallo rimaste scoperte tra un grannello e l’altro determinerà l’intensità della rugosità che tratterrà l’inchiostro da stampa; questo, al momento della stampa restituirà un carattere tonale. Semplificando possiamo dire che è una tecnica che invece di formare l’immagine attraverso una serie organizzata di segni (acquaforte), realizza aree di intensità tonale e forma controllata.

Esistono altre tecniche calcografiche?

Assolutamente sì, esistono altre molteplici tecniche. Per saperne di più, segui il mio blog. Lì troverai tutte le tecniche spiegate passo a passo.

Le stampe sono certificate?

Tutte le stampe di mia produzione, escono dal mio studio con regolare certificato di originalità  approvato e firmato, che ne attesta la tecnica, il numero di tiratura e il metodo di stampa.

Che cosa è un torchio calcografico?

È lo strumento principe per la realizzazione di una stampa calcografica. Viene descritto ed illustrato nei secoli la sua struttura e le modalità d’impiego sono rimaste le medesime. Il Torchio calcografico a stella è formato da una struttura robusta che supporta due rulli, uno dei quali viene mosso da una ruota a stella, mentre l’altro esercita la pressione. Tra i due, viene  inserita una lastra piana, trascinata dalla rotazione del rullo, sulla quale viene appoggiata la lastra incisa e debitamente inchiostrata, la carta inumidita e del feltro per distribuire la pressione.

L'incisione e la stampa calcografica hanno un procedimento lungo?

Sì, come avrai già intuito leggendo le risposte qui sopra relative alle differenti tecniche di stampa, l’incisione calcografica e la stampa originale, sono discipline  che richiedono pazienza, costanza e dedizione.

Posso commissionarti un soggetto?

No, perchè realizzo stampe in serie limitatissima e non lavoro su commissione. Se vuoi puoi propormi una collaborazione artistica, un bando di concorso, una mostra o una dimostrazione di stampa per un evento o manifestazione. Scrivimi, valuterò la proposta!

Come verranno spedite le stampe?

Le stampe che ordinerai, verranno debitamente protette e imballate per garantirne l’integrità durante tutto il viaggio. Nonostante questo, non sarò responsabile di smarrimenti, furti o danneggiamenti del pacco dovuti al trasporto.